Carrello carrello 0 prodotti | salva - svuota
lingua
cambia la valuta
sfondo

Tu sei qui:
Mozzarella di Bufala Campana DOP
Prodotti
Offerte
Newsletter
Inserisci la tua e-mail per essere aggiornato su offerte e novitą
Rivenditori
Dove trovi i nostri prodotti...

via castel rovere - giffoni valle piana (SA)
www.ristoranteladivinacom...

 

Via Francesco Spirito, 56
Giffoni Valle Piana (Sa)
www.pasticceriafestival.com

uscita autostrada SA
Pontecagnano (SA)


I nostri prodotti sono garantiti

DOP - Denominazione d'Origine Protetta
Denominazione d'Origine Protetta


IGP - Indicazione Geografica Protetta
Indicazione Geografica Protetta


STG - Specialità Tradizionale Garantita
Specialità Tradizionale Garantita


Denominazione d'Origine Controllata
Denominazione d'Origine Controllata


Denominazione d'Origine Controllata e Garantita
Den. d'Origine Controllata e Garantita


Agricoltura Biologica
Agricoltura Biologica





Mozzarella di Bufala Campana DOP

http://www.mozzarelladop.it/

La Mozzarella di Bufala Campana d.o.p. è un formaggio da tavola di pasta filata molle derivato da  latte intero di bufala; il disciplinare contenuto nel DPR 28/9/1979 prevede,  per la produzione della Mozzarella di bufala, l'utilizzo esclusivo di latte di bufala.

 

In tal modo rimane escluso un impiego anche parziale di latte bovino, altrimenti la Mozzarella non potrebbe essere più denominata "di bufala" ed il latte bovino dovrebbe essere necessariamente incluso tra gli ingredienti di produzione.

In questo caso, innanzitutto bisogna fare attenzione alla denominazione: solo il prodotto posto in vendita con la dicitura completa “Mozzarella di bufala campana” è quello originale, mentre il prodotto venduto come “Mozzarella di bufala” è prodotto in qualsiasi altra parte d'Italia, con latte di bufala proveniente da allevamenti distribuiti in altre zone all'infuori da quella tutelata. 
Ancora, il prodotto venduto come “Mozzarella con latte di bufala” è sempre miscelato con latte di mucca in proporzioni variabili.
Sappiate che esiste una legge che vieta la vendita dei latticini sfusi, cioè privi dell'incarto recante la tipologia del prodotto, gli ingredienti e l'azienda produttrice con il relativo indirizzo; inoltre ogni prodotto D.O.P. reca anche il marchio che ne attesta l'originalità.
Rifiutandovi, quindi, di acquistare il prodotto sfuso vi starete già tutelando nei confronti di una presunta truffa.

ESAME VIVO

Osservare il colore della Mozzarella avendo a disposizione una fonte luminosa: questo risulterà di un bianco perlaceo, porcellanato.
Superficie: liscia e lucente - Crosta: sottilissima (meno di un millimetro).


La pellicola superficiale che a mo' di buccia difende la pasta sottostante deve allontanarsi con un distacco abbastanza netto.

Forma globosa; struttura a foglie sottili sovrapposte, che tendono a scomparire negli strati immediatamente sotto il primo.


Sulla superficie sono più o meno appariscenti dei rilievi, che stanno ad indicare il punto di distacco manuale della mozzarella dalla massa di pasta. 

Aspetto della pasta: tagliandola con un coltello dalla lama liscia osservare la compattezza o l'eventuale leggera slegatura, dovuta alla tecnica di filatura.

Al taglio lascia scolare un'pò di sierosità biancastra, dal profumo di fermenti lattici. Inoltre è bene osservare se la pellicola esterna ha un distacco netto.

Le caratteristiche di consistenza vengono percepite durante la masticazione. In questo caso bisogna prestare attenzione all'elasticità e alla durezza della pasta.
La consistenza è leggermente elastica nelle prime 8 - 10 ore dopo la produzione, successivamente più fondente.

 







Controlla i tuoi acquisti

Registrazione

Campania tipica
Il nostro territorio
Grazie a...




segnalato su ProdottiTipici.com
produttori

Prodotti tipici regionali
Copyright © 2015 ingiro. All Rights Reserved. Creative Creation fattoriaCreativa - legal - privacy
pagamenti bonifico bancario, postepay, alla consegna, carta di credito, paypal